EUC, un futuro luminoso per Horizon

A black and white logo

Description automatically generated A logo of a software company

Description automatically generated A logo for a company

Description automatically generated A close up of a logo

Description automatically generated

In questi giorni c’è molto fermento nel mondo dell’EUC (‘End-User Computing) in merito alla comparsa sul mercato di un nuovo nome.

Ma partiamo con ordine, nel lontano 2008 mi avvicino al modo delle VDI (Virtual Desktop Infrastructure) inizialmente con l’automatizzazione di aule corsi, grazie a VMware e al suo prodotto che allora era stato appena rinominato in Horizon View (se non sbaglio precedentemente si chiama VMware VDM….. ancora oggi, nelle installazioni dei Connection Server, troviamo una cartella VDM sotto c:\ProgramData).

A diagram of a timeline

Description automatically generated with medium confidence

Col tempo le soluzione VDI di VMware sono evolute in maniera importante con l’aggiunta prima della tecnologia linked clones e poi con le instant clone (tecnologie che permettono di semplificare notevolmente la vita dell’amministratore delle postazioni di lavoro).

Abbiamo visto l’affiancare a Horizon soluzioni che permettono di sfruttare al meglio le VDI come App Volumes, DEM (Dynamic Environment Manager), Workspace One ecc.…

Poi dall’on-premise è stato portato anche sul Cloud con soluzione come Horizon Cloud on Microsoft Azure.

Anche per la mia carriera lavorativa il mondo delle VDI ha lasciato un solco importante dal 2021 sono vEXPERT (Con specificità nel mondo EUC) e dal 2024 sono EUCExpert e collaboro con VMware/Broadcom nel deploy.

Mi direte ok sono cose che ormai conosciamo ma quindi che cosa è successo??

Bene, sappiamo tutti che VMware è stata acquisita da Broadcom e una delle prime dichiarazioni della nuova proprietà è stata quella di non volere investire sull mondo EUC.

Ma quindi che succede?

Tutto i prodotti EUC di VMware sono riconosciuti tra i leader del mercato dei prodotti VDI e Desktop as a Service sono stati comprati da KKR (Fondo Americano nato nel 1977) per cui nasce Omnissa

A blue and white logo

Description automatically generated

Nata con persone VMware per garantire la stessa qualità e lo stesso sviluppo in innovazione che è stato garantito in questi anni.

In cui continua o parte una nuova vita (scegliete voi) per tutti i prodotti EUC che molti noi conosciamo e apprezziamo  (Horizon ecc…)

Ne vedremo sicuramente delle belle e ci aspetta un futuro luminoso!

EUC, un futuro luminoso per Horizon

VMware Pre Broadcom vs VMware Broadcom – Primi dati reali

Attenzione è una mia valutazione….quindi non sparate sul sistemista

Broadcom ha acquisito VMware, ormai lo sappiamo tutti.
La situazione di incertezza aleggia ovunque soprattutto sul mondo vSphere e sui costi (con tanti competitor che provano a ritagliarsi la loro fetta di mercato togliendole al leader indiscusso di questi anni)


Finalmente in questi giorni incomincio ad avere i primi dati effettivi (Prezzi ecc…) su cui iniziare a fare i primi ragionamenti.
!!Attenzione non voglio dare giudizi ma voglio solo paragonare due offerte fatte allo stesso cliente che abbiamo dovuto rivedere a seguito del nuovo listino (E parliamo di prezzi di listino.. senza eventuali scontistiche)!!

Ragioniamo su un cluster vSphere con 3 nodi da 2 processori ciascuno da 16 core.

Con le precedenti licenze e il vecchio listino nello scenaro ipotizzato dovevamo considerare:

  • Licenza VMWARE VCENTER SERVER 8 STANDARD
  • Licenza VMWARE VSPHERE 8 STANDARD FOR 1 PROCESSOR
  • Support/Subscription
  • Support/Subscription

Con il nuovo listino e le nuove tipologie di licenze invece dobbiamo considerare:

  • VMWARE VSPHERE STANDARD per core (Che comprende la licenza di vCenter)

Entrambe le soluzioni con 5 anni.

Da una prima analisi le prime valutazioni sono:
Con il nuovo listino si viene a pagare circa 30-35% in meno.
Ho una semplificazione nella quotazione (una sola voce rispetto alle 4 precedenti)

Ovviamente:

  • Non abbiamo le licenze perpetue (comunque chi non vuole il supporto sul proprio ambiente di produzione o la possibilità di effettuare aggiornamenti?)
  • é una prima offerta e la quotazione può dipendere da vari fattori e i prezzi potrebbero nuovamente cambiare
  • Le funzionalità all’interno dei bundle possono essere leggermente differenti (il link per vedere le funzionalità presenti nei nuovi bundle VMware vSphere® Product Line Comparison)
  • Posso aver sbagliato i calcoli 🙂
  • Possono avermi dato dei prezzi sbagliati 🙂 spero di no per il cliente 🙂

ma aspettavo di avere due informazioni reali per fare le mie prime considerazioni.

L’unica cosa che posso dire è di valutare con attenzione il cambio …. (io sono il primo che accetta nuove sfide..) ma attenzione a tutti i prezzi nascosti e valutate bene!

P.S. se qualcuno ha delle esperienze in merito … condividiamole.

VMware Pre Broadcom vs VMware Broadcom – Primi dati reali

VMware Horizon 2312

As usual, every 3 months VMware releases a new version of Horizon (and also of almost all EUC applications)
The following have been available for a few days:
Horizon 8 2312
App Volumes 4 2312
Dynamic Environment Manager 2312
ThinApp 2312

Among the various features released for Horizon 8, the most interesting one is Agent Auto Upgrade:

“The agent auto upgrade feature allows customers to automatically initiate upgrades without manual intervention. To utilize this feature, on-premises systems must have access to CDS servers. Customers without CDS access can establish their webserver, host the agent components, and then register the agent build with the connection server to upgrade agents in VDI/RDSH desktops. This feature requires Horizon Plus or Horizon Universal License, and is available for Full Clone Desktops and RDSH Servers only. To upgrade Horizon Agent in Instant Clone Desktop Pools or RDS Farms, upgrade Horizon Agent on the Golden Image and schedule maintenance to push the new image.”

VMware Horizon 2312

Steps for Upgrade Horizon 23xx to the next version

The release of new versions of VMware Horizon 8 each quarter of the year (to provide new features and resolve any security holes) entails the need to have a consolidated, conservative update procedure with the least impact on users.
Below I report the procedure that I am using successfully.

User impact:

  • Users already connected to the VDI do not encounter problems or disconnections
  • Users who need to connect during update activities may have problems (normally a maintenance window is declared)

Steps

  • Restarting the Connection Servers Operating System (One at a time is a step preparatory for committing any pending Windows updates), after each reboot check from the Horizon web console that everything is ok
  • Disable Provisioning
  • Shut down all three Connection Servers
  • Snapshot of the VMs hosting the Server connection
  • Turn on the Connection Server (One at a time), after each reboot check from the Horizon web console that everything is ok
  • Backup DB Adam (C:\Program Files\VMware\VMware View\Server\tools\bin\vdmexport.exe > vdmconfig.ldf)
  • Disable and Updating one Connection Server ( disabling the Connection Server being updated puts the connection server offline for the load balancer on the top of the connection servers and it is not used for authenticating users and assigning VDI) and after upgrade enable the Connection Server.
  • Repeat the previous step for all Connection Servers
  • If necessary, reapply the customizations
  • Check from the console that everything is ok

After the horizon upgrade, test the Desktop Pool:

  • Try a connection from internal
  • Try a connection from external
  • Delete a VDI machine
  • Publish a new Master Image

For upgrading three Connection servers all steps necessity of two hours
During the activities, the users connected to the VDI do not encounter any problems

The next step, after complete the Connection Servers upgrade, is to update the Horizon agent on the master image and delete the Connection Servers snapshot

Steps for Upgrade Horizon 23xx to the next version